Wellbid: le aste online sono affidabili?

wellbid

Oggi parliamo di Wellbid. Il mercato delle aste online sta crescendo per una semplice ragione: tutti possono accedere e partecipare con estrema facilità alle aste online. E’ sufficiente avere a disposizione un computer, una connessione ad internet e il “gioco” è fatto.

Del resto, ci sono tantissimi siti web dedicati al settore delle aste online: l’offerta su internet è eterogenea e, oggi, c’è proprio di tutto. Dall’asta online più affidabile a quella dietro la quale si cela una vera e propria truffa per il consumatore.

Daremo una spiegazione per capire meglio il funzionamento delle aste online proponendovi l’esempio del sito Wellbid.

Come si vincono le aste online? 

Prima di tutto dovete sapere che i siti in cui è possibile vincere aste non sono una truffa: prima di poter prendere parte alle diverse aste, ogni iscritto deve accettare integralmente il regolamento che spiega il funzionamento del sito.

Prezzi irrisori per oggetti di valore. Ma come è plausibile?

Spesso attraverso i siti internet delle aste online, si possono comprare a un prezzo praticamente esiguo, oggetti dal valore importante, come ad esempio piccoli elettrodomestici, reflex, telefoni cellulari, 

Dinanzi a notizie così altisonanti, come appunto quelle in cui si annuncia che c’è chi si è assicurato uno smartphone a pochi euro, è giusto dubitare.

Il sito web che propone articoli di questo genere a un simile sottoprezzo potrebbe andare in perdita, ma realmente questi siti Internet non guadagnano unicamente dalla vendita propriamente intesa.

Ti potrebbe interessare anche:  COMETAFONDO | Tutte le informazioni e caratteristiche del fondo cometa

Bisogna sapere questo per poter intendere come funzionano i siti di aste online e capire perché non sono affatto una truffa.

Per darvi più informazioni sui siti delle aste online, vi proponiamo di analizzare Wellbid, uno dei portali di aste più conosciuti.

Il sito di aste online Wellbid

Sul questo sito, l’utente dopo aver fatto l’iscrizione per partecipare alle aste, deve acquistare dei “bid” che sono dei soldi virtuali da spendere all’interno della piattaforma.

Come è noto nella home page del sito Internet Wellbid ci sono moltissimi oggetti messi in vendita: TV, macchine fotografiche, orologi, giocattoli e tante altre cose, ma ci sono anche le merci immateriali, come ad esempio dei buoni spendibili in Amazon, oppure dei pacchetti di bid spendibili nel medesimo sito .

Il sito è attivo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, e quindi in qualsiasi momento ci si colleghi, c’è la possibilità di partecipare a tante aste interessanti.

Come traggono i loro guadagni i siti di aste online come Wellbid

Wellbid e gli altri siti Internet destinati alle aste hanno modo di esistere e di maturare dei guadagni perché nei medesimi si paga il singolo rilancio compiuto dall’utente nell’asta di riferimento.

Il rilancio ha un costo variabile ma modesto. Comunque nella piattaforma, quando si eseguono ogni secondo tantissimi rilanci, il sito Internet ha tuttavia modo di fruttificare dei guadagni tali da rendere fattibile la vendita di oggetti di valore a dei prezzi più che proficui.

Possibilità di rilancio assolutamente libere su Wellbid

L’utente di Wellbid quando partecipa ad un’ asta, potrà rilanciare in modo completamente libero.

Sui sito ogni utente registrato può adottare una certa strategia e perseguirla all’interno della piattaforma: c’è la possibilità di decidere ad esempio di rilanciare per un oggetto che sarebbe particolarmente interessante, certamente facendo attenzione a non superare una soglia oltre cui l’affare non sarebbe più conveniente, oppure assicurarsi degli articoli a dei prezzi estremamente distanti da quelli di listino effettuando numerosi rilanci dall’importo molto basso.

Ti potrebbe interessare anche:  Riforma pensioni, stiamo andando verso Quota 102

Wellbid può inoltre funzionare anche come e-commerce tradizionalmente inteso: L’utente potrà bypassare l’asta comprando un oggetto che lo interessa subito al suo normale prezzo di listino.

Come si entra in possesso di ciò che ci si è aggiudicato

Chi compra un oggetto su Wellbid, o riesce ad ad averlo all’asta, lo riceve comodamente a domicilio da esperti corrieri; i costi di imballo e di spedizione sono a carico dell’utente.

I buoni invece sono inviati via email, mentre i bid sono accreditati direttamente nel profilo utente.

A differenza degli altri siti Internet di aste al centesimo, offre agli utenti la possibilità di ricevere un corrispettivo in denaro corrispondente ad una percentuale elevata del suo valore, che va dal 65% fino all’80%.

E’ una soluzione che interessa quelli che utilizzano Wellbid non perché si interessano all’acquisto di un determinato tipo di articolo ma per cogliere delle occasioni vantaggiose.
Quando viene scelta questa soluzione l’accredito viene fatto direttamente su account PayPal.

Su Wellbid ci sono altre offerte interessanti

Su Wellbid ci sono dei pacchetti speciali dedicati ai nuovi iscritti, ci sono anche delle funzioni particolarmente interessanti come quella che permette di impostare dei rilanci automatici entro una determinata soglia e quindi si possono vincere aste anche senza essere online.

Wellbid è quindi non è solo un sito Internet dedicato alle aste al centesimo ma è un portale che ha tante funzionalità molto interessanti.

Bisogna leggere con attenzione i regolamenti

Se vai su Wellbid o su altri siti Internet di aste online devi leggere accuratamente il regolamento, le note legali e tutto quello che può essere interessante per il consumatore, e in tal modo potrai utilizzare la piattaforma con una piena coscienza del suo andamento e dei tuoi diritti.

Quindi come tutti gli altri siti di aste online che mettono a disposizione degli utenti le dovute garanzie, non è del tutto una truffa. Wellbid è una piattaforma online basata su un funzionamento trasparente il quale prevede che consumatore sia informato in modo dettagliato.

Ti potrebbe interessare anche:  Azioni Finmeccanica, oggi azioni Leonardo

E’ conveniente partecipare a un’asta al centesimo oppure no?

Utilizzare i siti di aste al centesimo come Wellbid potrebbe essere opportuno ma il fatto di prendere parte alle aste di questi siti Internet non sarebbe sempre vantaggioso.

Vincendo aste, molti clienti hanno potuto assicurarsi dei beni di alto valore a dei prezzi davvero assurdi, e in generale troviamo numerosi iscritti per i quali le spese compiute sono di gran lunga inferiori al valore di quanto sono riusciti a comperare attraverso questa tipica modalità di acquisto online.

Per altri utenti invece il bilancio è piuttosto negativo, quindi quanto speso per l’acquisto dei bid utilizzabili nella piattaforma si è dimostrato globalmente più basso del valore di quanto ci si è avuto modo di assicurare, allo stesso modo c’è inoltre chi è in bilancio negativo senza vincere aste in nessun caso. É questo, dunque, ciò che contrassegna i siti di aste online.

Bisogna Operare sempre con accortezza e ragionevolezza

Utilizzando siti come Wellbid, si possono fare dei veri e propri affari ma comunque occorre muoversi con razionalità ed accortezza.

Non è sicuramente per caso che gli utenti che hanno maturato una certa esperienza e che hanno avuto modo di potenziare una precisa strategia possono sempre vincere aste a prezzi particolarmente vantaggiosi.

 Wellbid, la nuova piattaforma 

Ci sono tantissime novità per Wellbid, che pare già preparato, da qualche tempo, a lanciare un nuovo portale. Adesso non si sa niente, ma sembra comunque che gli sviluppatori stanno riproponendo un sistema di aste online su un portale di nuova generazione.

Come è stato rivelato in un video Youtube, alcuni portali avevano accusato la piattaforma di utilizzare bot automatizzati per far aumentare le offerte.  Non ci sono prove che assicurano quanto detto, quindi speriamo solo che la nuova piattaforma possa fornirci un portale di aste online certo e valido, dove sarà possibile risparmiare somme considerevoli tramite le aste.

Dopo il nostro articolo su WELLBID, ti consigliamo di leggere anche i nostri articoli su: cometafondo, clarisbanca e quotazione MPS.

Collegati al sito ufficiale di WELLBID.