Come verificare il saldo punti patente

punti patente

Come controllare il saldo punti patente e cosa fare per recuperarli.

Oggi parliamo dei punti patente, come verificarne il saldo ed, eventualmente, recuperarli. La patente a punti è in vigore in Italia dal 2003 ed ha la peculiarità di decurtare i punti nel caso di infrazioni oltre alla sanzione pecuniaria. Occorre quindi sapere esattamente quanti punti ti sono rimasti ed ecco come verificarlo.

Come controllare i punti patente

Dal 2003, gli automobilisti ricevono 20 punti patente e se non commettono infrazioni, avranno 2 punti aggiunti ogni anno. I punti possono inoltre essere detratti a seconda della infrazione commessa. Il saldo dei punti patente potrebbe passare da 20 punti fino a 30 punti addizionando anche i premi per buona condotta.

La verifica dei punti patente è una cosa importante per evitare imprevisti inattesi. Per questa ragione il Ministero dei Trasporti ha deciso di mettere a disposizione degli automobilisti tre diversi servizi, due online e uno telefonico, che danno la possibilità di effettuare tale verifica in modo rapido ed efficace.

Ti potrebbe interessare anche:  Gioielleria online: i migliori brand ai migliori prezzi in vendita online.

I punti patente su il portale dell’automobilista

verifica punti patente

Tramite questa piattaforma online chiamata “Il portale dell’automobilista” è possibile accedere a un servizio chiamato “saldo punti patente” che permette di controllare il numero residui dei tuoi punti. Per farlo basta seguire queste fasi:

  • accedere al sito ilportaledellautomobileista.it;
  • cliccare su servizi online nella barra in alto a sinistra e poi sull’opzione “registrati per accedere al servizio di verifica dei punti patente”;
  • inserire le informazioni personali richieste per creare un profilo personale come il codice fiscale e il numero della patente;
  • ricevere una email di conferma dopo aver completato la registrazione, per accedere al portale e verificare il saldo dei punti.

L’app iPatente per saper i tuoi punti patente

Il saldo dei punti patente viene anche controllato tramite un’app totalmente gratuita, realizzata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti chiamata iPatente. Puoi effettuare il download dalla Motorizzazione Civile e dagli Store ufficiali direttamente dal tuo smartphone, e poi controllare in tempo reale il residuo dei tuoi punti patente. Hai anche la possibilità di effettuare altre operazioni come la verifica della scadenza del documento, della revisione della tua auto o di altre pratiche importanti legate al mondo della motorizzazione.

Verifica punti patente tramite chiamata

Se desideri sapere il tuo saldo senza ricorrere all’uso dell’alta tecnologia, lo puoi fare anche chiamando il numero verde 848.782.782 (attivo 24 ore/24), digitando data di nascita e numero del documento e poi il tasto cancelletto. Ti sarà addebitato lo stesso costo di una classica chiamata urbana.

Ti potrebbe interessare anche:  Azimuth quotazione, azimut grafico e analisi tecnica

Come recuperare i punti patente persi

I punti patente sono decurtati ogni volta viene commessa un’infrazione al Codice della strada. C’è una sanzione specifica per ogni infrazione commessa:

1- Decurtazione di 10 punti patente per chi:

  • supera i limiti di velocità di oltre 60 km/h
  • circola contromano
  • fa un sorpasso in situazioni gravi e pericolose,
  • guida in stato di ebbrezza
  • scappa dopo un incidente;

2- Decurtazione di 8 punti patente per chi:

  • non rispetta la distanza di sicurezza
  • causa un incidente
  • fa inversioni di marcia in condizioni pericolose
  • non cede la precedenza ai pedoni;

3- Decurtazione di 6 punti per chi:

  • supera i limiti di velocità oltre 40 km/h
  • viola gli obblighi di fermata come lo stop, il semaforo rosso o i passaggi a livello;

4- Decurtazione di 5 punti per chi:

  • viola gli obblighi e le regole di precedenza e sorpasso
  • non usa le cinture di sicurezza

5- Decurtazione di 4 punti per chi:

  • circola contromano
  • omette di occupare la corsia più libera a destra,
  • non permette al pedone l’attraversamento di una strada priva di strisce pedonali

6- Decurtazione di 3 punti per chi:

  • non rispetta le categorie dei veicoli
  • usa improprio degli abbaglianti

7- Decurtazione di 2 punti per chi:

  • non rispetta la segnaletica
  • sosta nelle corsie riservate al transito degli autobus o veicoli su rotaia e negli spazi riservati a veicoli per persone invalide;
Ti potrebbe interessare anche:  Cash-back, nuove regole per il cashback di Stato 2021

8- Decurtazione di 1 punto per chi:

  • utilizza in modo non consono i dispositivi di illuminazione.

Per fortuna è possibile recuperare i punti persi. Prima di tutto si deve evitare di commettere altre infrazioni e poi bisogna frequentare i corsi istituiti presso le autoscuole e i centri dedicati autorizzati dal Ministero dei Trasporti per avere la possibilità dopo 12 ore di lezione di recuperare fino a 6 punti persi.

Ti consigliamo di leggere anche i nostri articoli su: cometafondo, clarisbanca e quotazione MPS.

Controlla qui il saldo dei tuoi punti patente.