No menu items!

Investing.com: funzionamento e affidabilità.

Più letti

News, grafici e calendario macro versione italiano di Investing.com

Investing.com è uno degli importanti siti che rappresentano un punto di riferimento essenziale per chi fa Forex e Cfd Trading. È un sito che può essere consultato in diverse lingue e che offre una moltitudine di informazioni pratiche per i traders.

Rispetto a Forex factory che viene spesso consultato da quelli che fanno Forex Trading, investing in cui il Cfd trading e il trading binario occupano più spazio, è un sito molto più efficace per quanto riguarda la parte informativa e fornisce dispositivi molto più articolati per il trading. Un’altra notevole differenza tra Forex factory e investing.com risiede nell’oggetto del sito. In Forex factory il Forum che permette lo scambio di informazioni tra gli utenti costituisce il nucleo del sito, mentre in investing.com ci sono soprattutto indicazioni utili al trading.

Anche se certe volte sembra un po’ complicato utilizzarlo a causa del gran numero di informazioni presenti su questo portale e che non sempre interessano tutti gli utenti, il sito è tuttavia di facile uso soprattutto una volta presa la mano. Cercheremo quindi tramite la seguente guida di dare risposte a domande tipiche fatte da coloro che iniziano ad utilizzare il sito per la prima volta. Dubbi sul funzionamento o anche su come leggere le news e il calendario finanziario oppure interrogativi su come usare i grafici investing.com. In fine ci sarà inoltre un riferimento ai differenti pareri su investing.com.

investing-com
Investing.com: funzionamento e affidabilità

Investing.com come funziona

La completezza delle informazioni che troviamo sul sito investing lo rende un punto di riferimento non solo per chi sta scoprendo il mondo del trading ma anche per chi fa trading da tempo. Per questo viene spesso consigliato l’uso di investing.com. Non è complicato capire il funzionamento anzi è molto semplice. Nel complesso investing.com è disponibile in ben 28 lingue tra qui per la nostra grande fortuna l’italiano e quindi basta collegarsi sulla versione italiana. Una volta fatto l’accesso sul portale, c’è la possibilità di navigare come utente non registrato o come utente registrato. All’inizio non è necessario registrarsi su investing perché è possibile anche navigando come utente anonimo accedere a moltissime informazioni. È ovvio però che quando si naviga su investing.com come utente registrato il sito offre più servizi.

Registrazione investing.com

Con pochi click puoi registrarti e poi una volta sei  sulla home page basta cliccare in alto a destra sul link corrispondente e vedrai una piccola finestra che si apre dove ti è chiesto di completare l’iscrizione. L’iscrizione la puoi fare su investing.com tramite Facebook o attraverso  Google oppure tramite e-mail. Dopo di che puoi accedere al sito come utente registrato e così potrai consultare due sezioni personali: notifiche e quotazioni. Nella prima sezione si ricevono notifiche o segnali su tutti gli strumenti che l’utente potrà usare immediatamente, gli eventi macro e i contenuti degli autori che lui sta seguendo e nella seconda sezione di investing.com sono invece a disposizione grafici e quotazioni che si seguono.

Investing.com calendario macro

investing com

Non per caso il calendario macro di Investing.com è uno dei calendari più consultati al mondo. Infatti tanti traders si rivolgono al sito tutti i giorni per cercare i market mover poiché questa piattaforma propone un servizio compiuto e all’altezza delle attese. Investing.com propone un’agenda macro di immediata consultazione e il calendario viene sistemato dopo il primo scroll del sito è include: l’ora di diffusione del dato macro, la valuta di riferimento, la denominazione dell’evento, il valore attuale, il valore precedente e quello previsto. I dati vengono colorati di verde se c’è un aumento del valore e prendono invece il colore rosso quando c’è una diminuzione. Se si vuole accedere allo storico di un dato è possibile farlo cliccano sul nome del singolo evento macro. Ci sono tutte le notizie che sono connesse a quel dato in fondo alla pagina. Il calendario macro di investing.com è molto proficuo specialmente a chi fa Forex Trading e Cfd Trading . Si può per esempio quando verranno comunicate le decisioni di politica monetaria della Bce avere il tempo di sistemarsi aprendo un relativo trade sulla coppia Euro/Dollaro.

Ti potrebbe interessare anche:  La posizione trading OCO: cosa è e come funziona
Ti potrebbe interessare anche:  La posizione trading OCO: cosa è e come funziona

Mercati investing.com

La prima sezione suggerita nel menu in alto quando si entra sul sito investing.com, è quella relativa ai mercati. In questa area ci sono quasi tutti i mercati sui quali c’è la possibilità di scommettere. È una sezione senza dubbio molto densa e include i seguenti punti:

  • indici
  • materie prime
  • valute
  • titolo
  • Etf
  • Obbligazioni

Bisogna cliccare sul nome del mercato che ci interessa per accedere alla specifica sottosezione. Per quanto riguarda gli indici, si aprirà una finestra specifica dalla quale si ha accesso ai seguenti indicatori: Italia, indici principali, indici globali, indici mondiali, indici futures, indici Cfd. Selezionando uno dei link proposti si aprirà poi  un’ulteriore schermata che contiene i singoli indici come il Ftse Mib. La schermata relativa al singolo indice è molto diversificata. Troviamo appunto i grafici, i dati storici e anche news, analisi e elementi di analisi tecnica. Si procede nello stesso modo con gli altri indici e per tutti i mercati monitorati su investing.com. Questa compiutezza delle informazioni che fornisce il sito ha permesso al sito di essere uno di quelli maggiormente consultati nel mondo del trading.

Investing.con news

investing com
Investing.com: funzionamento e affidabilità

La sezione News è una delle colonne portati di investing.com dove troviamo una grande serie di notizie in tempo reale e che sono proprio il prodotto dello staff del sito e non un flusso rss delle testate finanziarie del web come le news che troviamo su Forex Factory. Accanto alle notizie-contenuto esistono inoltre le news-video che rappresentano un ampliamento dei più importanti soggetti. Le news o le ultime notizie le possiamo consultare da tutte le pagine del sito senza essere costretti di fare avanti e indietro per leggere una notizia su un certo argomento. Tutto ciò è la testimonianza dell’importanza che hanno le news sul sito. È ben noto che niente avviene per caso nel trading, anzi sono proprio le notizie e i market mover che influiscono sull’aumento o la diminuzione dei prezzi di un Cfd. Per capire meglio l’importanza delle news su investing.com supponiamo per esempio che uno vuole aprire un trade su Eni approfittando dal rialzo del Cfd e sorge all’ultimo momento una notizia real time che cambi il quadro di riferimento in negativo, il trader in questo caso ha la possibilità di essere aggiornato in tempo.

Grafici investing.com

La prima cosa che interessa chi fa trading online è quella di avere a disposizione grafici real time con tante funzionalità . È ben chiaro che un’analisi fondamentale oppure i market mover non bastano per l’andamento di un asset perché ci vuole anche un’analisi tecnica. Non è per lo più facilissimo saper condurre un’analisi tecnica su un qualsiasi asset. Infatti la lettura di un grafico e poi l’analisi che viene fatta non è una semplice impresa anzi è una cosa assai complessa e variabile. Più si ha esperienza o una certa famigliarità nella lettura di un grafico più si è in grado di azzeccare le previsioni. Sul sito investing.com ci sono proprio tanti  grafici . Quando si clicca nella Sezione Grafici del sito ci si ritrova in uno spazio dove ci sono grafici forex, future, indici e titoli in tempo reale e i grafici interattivi. Per accedere ai grafici live poiché sono altamente personalizzabili, ci vuole il login invece per consultare i grafici interattivi non ce ne è bisogno.

Analisi investing.com

Nella sezione Analisi vengono ragruppate tutte le analisi fornite da investing.com o da collaboratori esterni. Questa sezione è collocata subito dopo quella dei grafici. In questa area Analisi troviamo anche studi e previsioni fatti da brokers di grande fama mondiale. Molto completa, questa sezione è accessibile anche al meno esperto dei visitatori del sito investing. Infatti le differenti analisi proposte sono divise in base all’asset di riferimento per agevolare la consultazione quotidiana. Esistono quindi le analisi che riguardano i titoli, altre relative al forex ed anche materie prime e obbligazioni. Coloro che non sono interessati ad un asset in particolare ma solo al contesto generale, sarebbe preferibile per loro leggere solo la sottosezione Panoramica di Mercato. Investing.com dichiara chiaramente che le analisi esistenti non sono per niente una cosa sacra e assoluta, anzi sono soltanto dei contributi sicuramente utili per orientare il Forex & Cfd trading. L’investitore rimane comunque il primo responsabile delle scelte o dei trade aperti .

Ti potrebbe interessare anche:  Come attivare un nuovo conto N26
Ti potrebbe interessare anche:  AZIONI ENEL, QUOTAZIONE IN TEMPO REALE

Tecnica investing.com

investing-com-az

La più importante parte analitica di investing.com è fornita dalla Sezione Tecnica in cui ci sono tantissimi grafici interattivi con numerose funzionalità molto utili ai traders. La sezione è composta da 5 sottosezioni dove ritroviamo i temi più hot dell’analisi tecnica:

  • sommario tecnico
  • analisi tecnica
  • punti Pivot
  • indicatore media mobile
  • indicatori

Selezionando una sottosezioni si accede ad una schermata piena di grafici riguardanti valute, indici, azioni, futures e materie prime. La sezione tecnica investing presenta un aiuto considerevole visto che il consiglio di comprare o di vendere è influenzato direttamente dall’analisi tecnica. Però la responsabilità delle decisioni, anche in questo caso rimane quella del trader. È da notare anche che l’accesso alla sezione tecnica investing.com non richiede identificazione.

Social trading e brokers investing.com

Sul sito investing.com social trading e brokers sono due sezioni ben divise che però, saranno qui presentate insieme poiché hanno più che altro uno scopo promozionale visto che sono molto ricche di link verso i più importanti broker attivi nel trading binario e anche nel Forex & Cfd trading. Anche se hanno un obiettivo commerciale, queste sezioni, sono una fonte considerevole di informazioni che riguardano i principali intermediari. Inoltre i potenti strumenti tecnologici di investing permettono anche di attivare trading che si pongono sul singolo broker. Insomma queste due sezioni si presentano come una sorta di passaggio all’operatività. In base al tipo di trading vengono raggruppati gli intermediari elencati su investing.com. Ecco cosa presenta esattamente il sito:

  • brokers forex
  • brokers opzioni binarie
  • brokers Cfd
  • broker azioni

Non meno interessanti e molto utili sono anche la sezione promozione e le sezioni Compara gli spread Forex e Confronta quotazioni Forex. Nella sottosezione promozione ci sono eventuali offerte legate all’apertura di conti demo. Questa area è senza dubbio aggiornata in modo continuo.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

  1. “etoro” : considerata la piattaforma numero uno al mondo per il social trading.
  2. “AVATRADE”: consiste nel trading CFD con le opzioni vanilla.
  3. “Roinvesting”: si occupa della formazione trader.
  4. “101 INVESTING”: caratterizzato da un gran numero di valute e sottovalute.
  5. “FXTB Trading Broker”: è un trading central per tutti i clienti.
  6. “DAKASCOPY”: offre la possibilità di fare un conto Demo ECN gratuito.
  7. “IG” : con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24.
  8. “Puls500”: è una piattaforma per professionisti con vasta scelta di CFD.
  9. “xtb online trading”: ha un Broker pluriregolamentato e una piattaforma avanzata xStation 5.
  10. “markets.com”: offre un’ampia scelta di asset e piattaforme.

Strumenti investing.com

La sezione Strumenti del sito investing.com presenta tutti gli elementi necessari all’attività di trading. Ci sono tre tipi di strumenti che i traders possono usare: calendari, strumenti di investimento e altri strumenti operativi. Abbiamo già fatto riferimento al calendario macro di investing.com ma questa agenda non è l’unica tra le opzioni di scelta. Per dirigere con efficienza la propria attività di trading, presenta anche:

  • Investing.com presenta anche:
  • Il calendario festività
  • Il calendario rilasci utili
  • Il calendario dividendi
  • Il calendario scadenza futures
  • Invece per gli strumenti di trading, i mezzi che investing.com propone sono:
  • selezione titoli azionari
  • strumenti controllo del tasso Fed
  • convertitore di valuta
  • calcolatore di Fibonacci
  • Infine, ci sono inoltre altri strumenti disponibili su investing.com come:
  • calcolatore Pivot
  • calcolatore profitto
  • calcolatore margine
  • valute heat map
  • volatilità nel forex
  • calcolatore prezzi Forward
  • calcolatore mutui

Questa ricchezza e diversità degli strumenti che troviamo spiega perché a domande come dove posso trovare un calcolatore Pivot oppure quale è un buon sito dove c’è un calcolatore Fibonacci, la risposta è sempre la medesima: investing.com.

Ti potrebbe interessare anche:  Wellbid: le aste online sono affidabili?

Portafoglio investing.com

investing

Non esistono molti siti come investing.com che permettono di fare un portafoglio personale. È possibile aprire un portafoglio su investing solo dopo la registrazione al sito e per accedere al portafoglio sia da desktop che da mobile basta identificarsi. L’accesso ai portafogli di investing.com consente di avere sotto occhio tutte le proprietà e gli assets sui quali si sta facendo trading. Tramite i portafogli, i quali possono essere personalizzati grazie ai diversi strumenti messi a disposizione dal sito, è possibile seguire molteplici watchlist .

Ti potrebbe interessare anche:  Incentivi fotovoltaico 2020, dai requisiti d’accesso fino alla migliore offerta

La lista nera broker di Investing

Questa lista nera fa parte dei tanti vantaggi che offre investing.com, ed è molto utile perché tutti quelli che fanno trading online, dubitano di tutti i traders e temano di imbattersi in piattaforme non sicure o in broker non autorizzati. Gli investitori infatti che spesso si chiedono se questo o quel broker siano delle truffe, sono costretti a seguire il consiglio che tutte le guide sul trading binario o sul Cfd tradind danno ed è quello di controllare sempre la presenza della regola autorizzazione perché solo in questo modo, si può capire se un broker è affidabile o no. Ma comunque, investing.com ha fatto più di così dando la possibilità agli utenti del sito di consultare una lista aggiornata che comprende tutti i broker non affidabili. Si presenta come una lista nera che contiene tutte le truffe e i truffatori.

Investing.com truffe

Per evitare le brutte sorprese usando investing.com, il sito propone una spiegazione sull’uso per non trovarsi in truffe. Ci sono tantissimi consigli su come evitare truffe nel trading online non privi di buon senso. Investing raccomanda di non fidarsi di nessuna persona che potrebbe telefonare e parlare a nome del sito stesso. Il portale ricorda anche che visto l’uso totalmente gratuito del sito, sono da considerarsi truffe tutte le richieste di versamento di soldi per la rimunerazione di alcuni servizi. Infine, il sito ricorda inoltre che investing.com non provvede nessuna prestazione di consulenza.

Siti come investing.com

Si è ormai verificata ampiamente la quantità degli strumenti e delle funzionalità per il trading che sono disponibili gratuitamente su investing.com e che fanno di questo portale uno dei migliori al mondo. Non si può negare l’esistenza di siti simili a investing ma è impossibile trovarne uno come investing. Grazie anche ad un’esperienza rinforzata, il portale merita il primato rispetto a tutti gli altri competitori. Un sito vicino a investing.com è Forex Factory che comunque punta di più sul lato social.

Investing.com: vantaggi e conclusioni

Molto difficile elencare i difetti di investing. Infatti questo sito si è imposto come un ottimo partner per chi fa trading binario e Cfd Trading perché offre numerosi vantaggi che altri portali simili non danno. In molti siti anche quelli più compiuti è spesso assente una vasta scelta linguistica mentre investing.com è disponibile in quasi 20 lingue diverse. Durante gli anni ha anche aumentato il numero delle sezioni offerte migliorando notevolmente inoltre il lato tecnologico . Avere un’idea dell’efficienza di investing.com è molto semplice perché basta vedere i tantissimi grafici e le tantissime applicazioni usati da traders di tutto il mondo sul sito. Un giudizio non può essere che positivo. Per concludere questa guida cerchiamo di dare una risposta all’ultima maggiore domanda: “A chi è consigliato investing?” Non bisogna essere esperti per vedere che il ventaglio di servizi e contenuti proposti da questo sito è tanto vasto da racchiudere tutto il mondo del trading online. Investing.com è inoltre reso accessibile non solo ai professionisti ma anche ai principianti grazie al ricorso ad un linguaggio semplificato. Gli utenti di investing, già consultando il calendario macroeconomico, possono conoscere il mondo del trading. Ultima cosa che ci teniamo di precisare per finire è quella di non dimenticare mai che si deve aprire un conto su un broker affidabile e accrescere la propria esperienza se siamo principianti usando investing.com.

Visita il sito ufficiale di Investing.com; Ti consigliamo inoltre di leggere anche i nostri articoli su: cometafondo, clarisbanca e quotazione MPS.

More articles

Ultimi articoli